• Roma, Italia
  • November 28, 2020
0 Comments

E’ una tecnica utilizzata da qualsiasi trader che decida di investire sui mercati finanziari, per esattezza è considerata una delle discipline fondamentali del mercato.

Non è obbligatorio utilizzarla ma è improbabile che facendone a meno si riesca ad avere successo negli investimenti.

Le sue origini risalgono ai primi del 900 nella teoria di Dow, da queste basi sono poi nati i concetti fondamentali che vengono utilizzati ancora oggi, ovvero che l’andamento si ripeta, l’esistenza di precise tendenze di mercato e che i prezzi abbiano già al loro interno tutte le informazioni che servono ad un trader per prevederne l’andamento, quindi è possibile azzeccare previsioni future semplicemente studiando il passato di quel determinato asset.

Questo studio fonda le sue basi sullo studio delle dinamiche di prezzo e non calcola, come invece fa l’analisi fondamentale, il fatto di capire quale sia il prezzo giusto.
Si concentra sul capire quale sarà l’andamento futuro all’interno del mercato con il solo scopo di riuscire a guadagnare il più possibile da eventuali operazioni di compravendita.

L’analisi tecnica considera che il relativo prezzo di mercato di un asset sia la somma delle aspettative e delle opinioni che i vari operatori di mercato hanno e quindi questo ne determini l’andamento futuro.

Al contrario l’analisi fondamentale prende anche in considerazione altri fattori come l’emotività, l’avidità, la paura, euforie o depressioni collettive che poi determinano la richiesta e l’offerta, fattori che sono alla base dell’andamento di prezzo dei vari titoli di mercato.

L’analisi tecnica da per scontato che gli operatori siano tutti dotati di spiccata razionalità, quasi paragonabile ad una macchina o ad un personal computer.

L’analisi tecnica è molto vasta ed in continua evoluzione, risulta altamente difficile riuscire a stilare una guida esaustiva a riguardo, l’unica cosa che ci sentiamo di consigliare è quella di iniziare ad utilizzarla più e più volte cercando di arrivare ad un grado di dimestichezza tale da riuscire ad effettuare manovre di trading sempre più precise con la minor percentuale di rischio possibile.